TEATRO: VANIA

giovedì 01 FEB 2018 ore 21:15

 

Compagnia OYES in: 

 

  VANIA  

da A.CECHOV

Dopo aver esplorato le conseguenze dell’abbandono in Va Tutto Bene, la Compagnia Oyes porta avanti la sua ricerca tra le crepe e le contraddizioni dell’animo umano. Vania racconta le paure, le frustrazioni e il senso di vuoto dei nostri tempi attraverso una drammaturgia originale costruita a partire dai temi e dai personaggi principali di Zio Vanja, uno dei capolavori di Anton Čechov. Come in Zio Vanja anche qui i personaggi sentono di non vivere la vita che vorrebbero. Ma la spinta al cambiamento deve fare i conti con la paura di invecchiare, le rigidità, i sensi di colpa, il timore di non essere all’altezza.
Tutti, finché siamo giovani, cinguettiamo come passeri sopra un mucchio di letame. A vent’anni possiamo tutto, ci buttiamo in qualsiasi impresa. Verso i trenta siamo già stanchi, è come dopo una sbornia. A quarant’anni poi siamo già vecchi e pensiamo alla morte. Ma che razza di eroi siamo? Io vorrei solo dire alla gente, in tutta onestà, guardate come vivete male, in che maniera noiosa. E se lo comprenderanno inventeranno sicuramente una vita diversa, una vita migliore, una vita che io non so immaginare” (Anton Čechov).

 

Dalla rassegna stampa:

"Il buon lavoro della compagnia si vede dal fatto che lo spettacolo... tanto più sembra arrivare a Cechov per altre vie quanto più mostra di prenderne le distanze... Se questo sforzo di attualizzazione non scade nel banale, ma si mantiene anzi su livelli di una certa fnezza, lo si deve anche all’ottima prova degli attori." (Renato Palazzi, delteatro.it)

"Molto bello, davvero. E molto giusto. Non esito a concludere dicendo che, fra le tante “attualizzazioni” di Zio Vanja che mi è capitato di vedere, questa è sicuramente una delle più fondate e trascinanti. E buona parte del merito va attribuita, s’intende, ai quattro bravissimi interpreti... Sono capaci di trasmettere di nuovo ciò che impareggiabilmente trasmise Cechov: tutto il riso e lo strazio della vita." (Enrico Fiore, Il Mattino)

"Un intenso ritratto dei trentenni di oggi che affonda le sue radici in un capolavoro di Cechov. È «Vania» della compagnia Oyes, presentato a Siena per In-Box dal Vivo, dove ha vinto il secondo premio: nove repliche, pagate, fra cui anche Firenze (Cantiere Florida), Barberino, Reggello e Siena. Ora, i personaggi di Cechov vivono nella periferia lombarda e il vecchio professore è un malato terminale: non lo vediamo mai, ma riusciamo a immaginarlo costantemente. Il suo respiro regolare scandisce il ritmo di questa casa dove nessuno vive la vita che aveva sognato. Come nel testo originale, il protagonista (un convincente Fabio Zulli) ha trentacinque anni e sente di sprecare la sua esistenza, ma è incapace di cambiarla. Stefano Cordella dirige uno spettacolo profondo ed emozionante, e coordina una scrittura collettiva davvero magistrale. Bravi gli attori, fra cui un’ottima Francesca Gemma, che incanta quando canta a cappella Mad World." (Gherardo Vitali Rosati, corriere Fiorentino)

 

Ideazione e regia Stefano Cordella

drammaturgia collettiva

con Francesca Gemma, Sara Bellodi, Umberto Terruso, Fabio Zulli

costumi Stefania Coretti / Maria Barbara De Marco

disegno luci Marcello Falco

costumi e realizzazione scene Stefania CorrettiMaria Barbara De Marco

organizzazione Valeria Brizzi

produzione Oyes


con il sostegno di fUnder 35 e MiBACT /Regione Umbria /Comune di Gubbio /
URA NEXT - Laboratorio delle idee per la promozione e la distribuzione dello spettacolo dal vivo

spettacolo finalista del progetto In-Box 2017

spettacolo vincitore del premio Giovani Realtà Del Teatro 2015

durata: 1h 20’ circa


Prezzi: Intero €12 / Ridotto** €10 / under 26 €8
(**riduzioni valide per: over 65, soci EXCELSIOR, soci BCC, abbonati 2016-17)

Acquista questo biglietto tramite il circuito Boxoffice Toscana (clicca qui) e anche online su boxol.it * (clicca qui)

* N.B. il sito richiede Adobe Flash Player attivo per poter visualizzare la piantina per la selezione dei (con Google Chrome è spesso necessario modificare le impostazioni per attivarlo, altrimenti usare altri browser)

Ultima modifica il Venerdì, 26 Gennaio 2018 14:40
Vota questo articolo
(0 Voti)
Altro in questa categoria: « TEATRO: MISTERO BUFFO TEATRO: LOURDES »
Torna in alto

In collaborazione con...

 

Argomenti

Dove Siamo

world-map

Reggello (FI), Via Dante Alighieri 7

 

  • +39 055 869190
  • +39 339 7615968
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • Reggello (FI), Via Dante Alighieri 7

Offcanvas Module

Our themes are built on a responsive framework, which gives them a friendly, adaptive layout